ULTIMI POST

Pubblicato il 12/03/21e aggiornato il

In camper sul Lago d'Orta: visitare Orta San Giulio

 

Visitare Orta San Giulio

Visitare Orta San Giulio, uno dei borghi più belli d'Italia, in camper. Dove sostare e cosa vedere durante un weekend nello splendido paese del Piemonte, affacciato sul Lago d'Orta


Un altro degli splendidi laghi del Piemonte che abbiamo avuto la possibilità di visitare, durante un weekend in camper, è il Lago d'Orta unitamente ad uno dei suoi bellissimi borghi, Orta San Giulio.
Orta San Giulio è, a ragion veduta, classificato tra i borghi più belli d'Italia: il pittoresco centro storico e lo splendido affaccio sul Lago omonimo lo rendono un piccolo paradiso dai profumi delicati e dai colori morbidi. 
Cosa fare e vedere durante un weekend a Orta San Giulio?

INDICE DELL'ARTICOLO



Cenni storici su Orta San Giulio

La cittadina di Orta San Giulio sorge sulla sponda orientale del Lago d'Orta e, come l'intera area lacustre, vanta insediamenti preistorici legati a tribù centro europee.

La leggenda più nota è legata all'isolotto di San Giulio che sorge a circa 400 mt. dalla riva: nel IV secolo i fratelli Giulio e Giuliano raggiungono la zona del Lago per sfuggire alle persecuzioni contro i cristiani e iniziano a costruire Chiese, in sostituzione ai Templi pagani qui presenti.
Costruiscono ben 99 chiese e, convinti di essere ormai giunti al termine della loro vita, decidono di costruirne una 100esima dove poter essere seppelliti.
Giulio sceglie per l'appunto l'isolotto di fronte ad Orta, che a quel tempo si diceva infestato da serpenti e draghi, lo raggiunge stendendo sull'acqua il suo mantello e pone le fondamenta dell'ultima chiesa; muore al termine dei lavori e qui viene sepolto.

Le vicissitudini di Orta sono legate a quelle del territorio, con un consorzio che regna dal medioevo al Settecento, con un susseguirsi di imperatori, re e vescovi.
A metà del 1700 il dominio passa nelle mani dei Savoia mentre nel 1861 Orta e l'intera zona entrano a far parte del Regno d'Italia. 
Vista Panoramica sul Lago d'Orta


Cosa vedere a Orta San Giulio

Il delizioso centro storico di Orta San Giulio, che ricordiamo essere classificato tra i Borghi più Belli d'Italia, può essere visitato a piedi in un paio d'ore, se escludiamo la visita del Sacro Monte e dell'isolotto di San Giulio.

A parte le importanti Ville e gli edifici di culto, la sua principale bellezza risiede proprio nel passeggiare senza una meta precisa, tra i vicoli acciottolati, le stradine, le piazzette e gli affacci che rappresentano una vera e propria terrazza sul lago.

Dopo aver lasciato il camper nel parcheggio dedicato, proprio di fronte a Villa Crespi, inizia il nostro itinerario tra le bellezze della località.


PASSEGGIATA LUNGOLAGO DI ORTELLO

Percorriamo Via Fava, che costeggia Villa Crespi, per poi svoltare verso Ortello e la sua splendida passeggiata pedonale lungolago. 

Il primo incontro diretto con il Lago d'Orta è la migliore presentazione che ci può venir offerta. 
Il panorama è incantevole, la luce riflessa sullo specchio d'acqua affascinante, mentre il silenzio e i profumi che si inebriano nell'aria completano il quadro.

La passeggiata pedonale si ricongiunge a Via Fava che, proseguendo la vista sul lago, ci conduce direttamente nel centro di Orta. 
Lungolago d'Orta San Giulio

CENTRO STORICO

La via principale, seppur nella sua lunghezza assuma nomi diversi, rimane unica e attraversa l'intero centro storico, parallela alla sponda del Lago d'Orta.
Ad essa si alternano splendide piazzette e la scenografica Piazza Motta, dall'aspetto decadente e cuore pulsante del borgo, con i suoi tanti tavolini all'aperto e l'imbarcadero per la sponda occidentale e per l'Isola di San Giulio.
Piazza Motta la piazza principale di Orta San Giulia

Proprio in Piazza Motta si trova il Palazzo della Comunità (o Broletto) risalente al XV secolo, in cui si trovava il Consiglio Generale. Sotto il bel porticato, una scala conduce al primo piano mentre la facciata esterna è riccamente decorata con lo stemma di Orta, con stemmi dei Vescovi di Novara, con delle meridiane e con un dipinto che rappresenta la Donna della Giustizia. 
Il Palazzo della Comunità in Piazza Motta
Palazzo della Comunità

L'incantevole centro è ulteriormente arricchito dai pittoreschi vicoli che si diramano opposti al lago, tra eleganti edifici, botteghe artigiane e negozi tipici.

Scorcio del centro storico di Orta San Giulio
Uno dei viottoli del centro storico di Orta San Giulio


PALAZZI STORICI

La maggior parte delle ville e palazzi nobili di Orta sono dislocati nel suo centro storico o nella stretta prossimità.

Lungo Via Caire Albertoletti, che conduce alla Chiesa Parrocchiale, si possono ammirare da un lato La Casa dei Nani del XIV secolo e casa più antica di Orta, con una facciata decorata da affreschi, un portico a colonne e architrave in legno, Il Palazzo Gemelli del XV secolo in stile tardorinascimentale, con un cornicione decorato da elementi mitologici, mentre sul lato opposto Palazzo Penotti Ubertini del XVIII secolo in stile neoclassico, con un portale in cui entravano carrozze e cavalli, ed ora adibito ad eventi.
Il Palazzo dei Nani, il più antico edificio di Orta San Giulio
La Casa dei Nani

Palazzo Gemelli e il cornicione affrescato di Orta San Giulio
Palazzo Gemelli

Altro edificio degno di nota è Villa Bossi, oggi sede del Municipio, la cui facciata principale e il giardino si sporgono direttamente sulla riva del lago.

Fuori dal centro storico, ma all'inizio del nostro itinerario, si innalza imponente Villa Crespi, stravagante edificio di fine 1800 fatto costruire da Cristoforo Benigno Crespi.
La Villa in stile arabo ha una pianta rettangolare, una torre centrale che sembra un minareto e facciate interamente decorate.
Oggi la Villa ospita un hotel 5 stelle e il ristorante stellato del noto chef Antonino Canavacciuolo.
Villa Crespi, il ristorante di Canavacciuolo a Orta San Giulio
Villa Crespi

LE CHIESE

Tralasciando per ora la Basilica dell'Isola di San Giulio ed il Sacro Monte, gli edifici di culto che incontriamo durante una visita nel centro di Orta sono l'Oratorio della SS Trinità, risalente al 1727, che custodisce alcuni affreschi di pregio, la Chiesa di San Bernardino del XIV secolo, che nel 1600 ospitava un Collegio, la Chiesa di San Rocco, posta poco dopo il Comune e risalente al 1631 e infine la Chiesa Parrocchiale dedicata a Santa Maria Assunta.

La Chiesa Parrocchiale è posta in cima a Via Caire Albertoletti, anche detta salita della Motta, edificata nel 1485 ma riedificata nel XVIII secolo. 
La Chiesa Parrocchiale di Orta San Giulio in cima alla salita della Motta
Chiesa Parrocchiale
  

ISOLA DI SAN GIULIO

Il piccolo isolotto di San Giulio, plurifotografato da ogni angolazione ed altezza possibili, dista appena 400 mt. da Orta San Giulio ed è raggiungibile in barca in meno di 10 minuti. 

La barca per raggiungere l'Isola può essere presa presso l'Imbarcadero sito in Piazza Motta. 
Tariffe A/R:
- € 4,50 adulti
Battelli ogni 15 minuti circa
 
Per tutte le informazioni aggiornate vi rimandiamo al sito ufficiale:
https://www.navigazioneorta.it/

La magica Isola di San Giulio sul Lago d'Orta

La circonferenza dell'intera Isola di San Giulio è circa 650 mt. e attualmente i principali edifici che vi si trovano sono la Basilica, il Palazzo del Vescovo e il Palazzo del Seminario eretto sui resti del castello ed ora Abbazia Mater Ecclesiae occupata dalla Suore Benedettine di clausura.

E' stato proprio il castello il principale protagonista dei secoli passati che, non solo aveva reso l'isola inespugnabile ma era diventato principale luogo dove difendersi dagli attacchi. Le prime opere di fortificazione vengono attribuite al Vescovo Onorato nel 500. 
Parte dell'edificio abbazia dell'Isola di San Giulio

Il primo luogo che visitiamo al nostro arrivo è la Basilica, in stile romanico, con tre absidi a cui si accede tramite una scalinata. 
Gli interni sono splendidamente decorati da affreschi del settecento, la cripta (che noi troviamo chiusa) ospita le spoglie di San Giulio ed un piccolo museo mentre il pulpito è formato da elementi scavati e scolpiti.

Orari di accesso alla Basilica:
- tutti i giorni dalle 9:30 alle 12:15 (il lunedì apre alle 11:00) e dalle 14:00 alle 17:45/18:45 (messa festiva ore 11:00).
Affreschi della Basilica dell'Isola di San Giulio


Successivamente percorriamo il Sentiero del Silenzio che in senso circolare copre l'intero isolotto. Un percorso idilliaco in grado di rappresentare appieno il suo nome.

Il momento migliore per raggiungere e visitare l'Isola di San Giulio?
Arrivate al mattino presto, possibilmente con la prima tratta delle barche, avrete modo di assaporare la quiete e l'atmosfera di questo luogo magico.
Uno dei tratti della Via del Silenzio sull'Isola di San Giulio

Durante la nostra visita non vi erano altri edifici visitabili sull'Isola ma abbiamo letto che le suore di clausura preparano ancora oggi il Pane di San Giulio.


IL SACRO MONTE

Il Sacro Monte di Orta, insieme agli altri Sacri Monti del Piemonte e della Lombardia, fa parte dei siti PATRIMONIO UNESCO.
Si erge sulla collina del promontorio di Orta San Giulio ed i suoi edifici sono stati realizzati a partire dalla fine del 1500.
Si compone di 20 cappelle, in origine dovevano essere 36, strettamente legate alla vita di San Francesco di Assisi e della Chiesa dei Santi Nicolao e Francesco
Durante il nostro soggiorno non abbiamo avuto il tempo per visitarlo ma sarà sicuramente una meta futura.


Per raggiungere il Sacro Monte è sufficiente seguire le indicazioni poco prima di raggiungere il centro di Orta; numerosi i parcheggi lungo la strada ma altrettanto velocemente si riempiono. Consigliamo di raggiungere il sito di mattina presto.
Il Sacro Monte di Orta, patrimonio UNESCO
Sacro Monte d'Orta


Il Lago d'Orta

Il Lago d'Orta è un lago del Piemonte che si sviluppa tra la provincia di Novara e del Verbano-Cusio-Ossola ed è di origine glaciale.
Alcuni scavi archeologici hanno dimostrato presenza umana fin dal Neolitico.
Dopo un lungo feudo vescovile sotto il nome di Riviera, che va dal 1200 a oltre metà del 1700, la zona passa tra le mani di Casa Savoia. 
Oltre ad Orta San Giulio, la località più visitate sulla sponda del Lago è Omegna, la più a nord. 
Scorcio panoramico sul Lago d'Orta


Dove sostare con il camper ad Orta San Giulio

Orta San Giulio è una località turistica molto apprezzata e pertanto visitata da migliaia di persone l'anno. Nei periodi di alta stagione, festività e ponti, non è sempre facile trovare un luogo dove sostare in camper.

1. Il Parcheggio camper vicino a quello dei Bus Turistici, di fronte a Villa Crespi, è il più vicino al centro.
Il parcheggio è a pagamento dalle 8:00 alle 24:00 ma senza servizi (tariffa oraria o € 20,00 giornaliera da pagare attraverso parchimetro automatizzato). Il centro di Orta si raggiunge con una piacevole passeggiata lungolago di 5 min.
Noi lo abbiamo scelto perché il più comodo alla visita del centro.
- Parcheggio Camper, Via Panoramica 1A - 28016 ORTA SAN GIULIO (NO) (GPS 45.797115, 8.415915)
2. Dirigendosi verso il Sacro Monte è presente un'Area Camper gratuita ma senza servizi. E' situata in zona tranquilla e il centro di Orta è raggiungibile attraverso una passeggiata in pendenza.
Consigliato se si cerca la quiete ed un luogo gratis in cui pernottare.
- Area Sosta Camper, Via Al Sacro Monte - 28016 ORTA SAN GIULIO (NO) (GPS 45.796872, 8.412173)
3. Per chi preferisce il campeggio, quello più vicino ad Orta San Giulio è il Camping Cusio, a circa 600 mt. da Villa Crespi. 
Consigliato se si cerca un campeggio e si vuole trascorrere qualche giorno sul lago
Camping Cusio, Via San Giovanni Bosco 5 - 28016 ORTA SAN GIULIO (NO) (GPS 45.798292, 8.420193) Tel. +39 0322 90290
  

Cosa Vedere nei dintorni di Orta San Giulio

Omegna, il secondo centro del Lago d'Orta, dista circa 10 Km. da Orta San Giulio.
A soli 3 Km, la Frazione di Legro è invece nota come Borgo dipinto grazie ai numerosi affreschi che adornano la facciata delle case.
A poco più di 2 Km. anche il borgo di Miasino è degno di nota, soprattutto per la sua Villa Nigra, ora municipio.
Il Lago Maggiore dista infine meno di 20 Km., la cittadina di Arona è a circa 20 Km, quella di Stresa a 23 Km.



Come Arrivare ad Orta San Giulio

Per raggiungere Orta San Giulio se si proviene da Milano o da Torino, dopo aver lasciato la A4 imboccare la A26 direzione Gravellona Toce ed uscire a Borgomanero; da qui proseguire sulla SP229 fino a destinazione.
 


Per Bambini

- Passeggiata lungo il lago 
- Raggiungere l'Isola di San Giulio in barca e percorrere il Sentiero del Silenzio



Indirizzi Utili

MANGIARE

Al Boeuc, Via Bersani 28, 28016 ORTA SAN GIULIO (NO) (GPS 45.799088, 8.405993)
- The Palace Torrefazione, Via Contrada dei Monti 1, 28016 ORTA SAN GIULIO (NO) (GPS 45.799700, 8.405694) per un ottimo caffè



SITI UTILI



Ti potrebbero anche interessare

 
Visita a Torino
Passeggiata a Torino
   
Visitare Cuneo
       Cuneo in camper      
 
Visitare Avigliana
Avigliana in camper







Nessun commento:

Ti è piaciuto questo articolo?

LASCIACI UN COMMENTO