ULTIMI POST

Pubblicato il 02/04/21e aggiornato il

Visitare Collonges la Rouge in camper: il villaggio rosso del Correze

 

Visitare in camper Collonges la Rouge


In camper a Collonges la Rouge. Visita al piccolo paese tutto rosso della Nuova Aquitania nel Dipartimento del Correze classificato tra "Le Villages plus Beaux de France". Cosa fare, cosa vedere e dove sostare con il camper. 


La Nuova Aquitania è disseminata di paesini idilliaci, spesso così piccoli da contare poche manciate di abitanti.
Durante il nostro tour in camper tra Lot, Perigord e Limosino abbiamo avuto la fortuna di visitare Collonges la Rouge, un incantevole borgo nel Dipartimento del Corrèze interamente realizzato in mattoni di arenaria rossa, tipica della zona.
Abbiamo scoperto l'esistenza di questo borgo attraverso la nostra immancabile Guida Lonely Planet sulla Francia Meridionale


e ovviamente non ce lo siamo fatto scappare.

Se vi piacciono i luoghi che sembrano appena usciti da un libro di fiabe dei fratelli Grimm, allora Collonges la Rouge è ciò che fa per voi, non a caso è classificato tra i Borghi più belli di Francia.

INDICE DELL'ARTICOLO



Cenni storici di Collonges la Rouge

Collonges la Rouge si trova nel Dipartimento del Corrèze nella Nuova Aquitania, a circa 20 Km. da Brive-la-Gaillard ed è nota ai turisti per il colore rosso dei suoi edifici, realizzati con una terra di arenaria rossa, tipica della zona ed ideale per la produzione di ceramiche.
Il villaggio è stato feudo dei Conti di Turenne ed ha visto il suo maggior sviluppo nel Medioevo con la costituzione, nell'VIII  secolo, di un priorato.
Nel XVI secolo è stata capitale della Regione attirando a sè le famiglie più nobili che qui hanno fatto erigere splendide dimore, castelli e manieri tanto da far assumere al villaggio l'appellativo di "Città dalle 25 torri". 
Negli anni anche Collonges la Rouge ha visto il suo declino fino ad essere trasformata in cava di pietra nel XIX secolo, salvo ritornare in auge nel XX secolo grazie al turismo.

Vista delle tipiche torri presenti nel villaggio di Collonges la Rouge



Visitare Collonges la Rouge

Visitare Collonges la Rouge è come addentrarsi in un luogo magico, senza un'età precisa, dove tutto appare così perfetto e fiabesco da sembrare irreale.
Dopo aver parcheggiato all'esterno del borgo, ci addentriamo nel dedalo di labirintiche viuzze, non importa quale si scelga di percorrere, ciascuna riserva sorprese ed edifici dalle splendide facciate rosse che ben contrastano con il verde dell'edera e di altre rampicanti.
Si possono ancora vedere i resti delle fortificazioni e le due porte di accesso: La Porta della Piastra e la Porta del Priorato.

Una delle vie del centro di Collonges la Rouge


Il Mercato del vino e del grano risale al XVI secolo, rappresentava la ricchezza del villaggio con la sua Sala Enri IV, il passaggio coperto ed un forno comune; oggi è inserito tra i Monumenti Storici.
La Chiesa di Saint Pierre risale all'XI secolo, è degna di nota per il timpano e un bel campanile romanico mentre poco più in là, l'altro edificio di culto è quello della Cappella dei Penitenti Neri, appartenente al priorato, è del XIV secolo. 
Proseguendo nella scoperta di Collonges la Rouge si possono ammirare dall'esterno numerosi manieri e castelli come quelli di Friac, Massinhac, Beauregard, Maussac, Breuil e Benge, dimore storiche come la Casa della Sirena che oggi ospita il museo delle arti e tradizioni, la Casa Bonyt, la Casa Julliot, la Casa Salvant ma anche il Municipio.
Una delle torri dei tanti edifici di Collonges la Rouge

Come ogni località turistica non mancano i negozi di souvenir, ristoranti e locande ma sono così inglobati nel territorio che non appaiono per nulla disturbanti ed anzi, regalano quel tocco in più che rende ancor più viva Collonges la Rouge.

Negozi tipici nel centro di Collonges la Rouge



Dove sostare con il camper a Collonges la Rouge

Collonges la Rouge offre diverse possibilità di sosta camper, sia che si voglia fermarsi solo per qualche ora, il tempo necessario alla visita del villaggio, sia che si voglia pernottare.

1. Il Parcheggio Chaulet si trova proprio sulla via principale, la D38, che conduce a Collonge la Rouge, a pochi passi dal centro. E' un parcheggio misto a pagamento, tariffa € 2,00 da pagare al parchimetro.
Noi lo abbiamo scelto per la visita di qualche ora al villaggio.
- Parking Chaulet, D38 - 19500 COLLONGES LA ROUGE (GPS 45.062286, 1.654072)
2. Al lato opposto del villaggio, rispetto al parcheggio Chaulet, si trova l'Area Camper Municipale Le Marchadial, anch'essa a pochi passi dal centro. L'area è a pagamento, in posto tranquillo, con servizi di Carico e blocco servizi igienici.
Consigliato se si cerca un'area camper comoda per il centro
- Area Sosta Camper Le Marchadial, D38 - 19500 COLLONGES LA ROUGE (GPS 45.058839, 1.659166)
3. Se cercate invece un campeggio per il pernottamento di uno o più giorni, il Camping de Collonges la Rouge dista appena 1 Km dal centro. Il camping ha apertura stagionale e dispone di piscina.
Consigliato se si cerca un campeggio.
- Camping de Collonges la Rouge, D38 Le Moulin - 19500 COLLONGES LA ROUGE (GPS 45.060637, 1.663889)

   

Cosa Vedere nei dintorni di Collonges la Rouge

Collonges la Rouge si trova nel Dipartimento del Correze e vanta dintorni di notevole interesse.
10 Km a ovest merita al visita il bel borgo di Turenne mentre la cittadina di Brive la Gaillard dista 20 Km. andando verso nord-ovest.
A 18 Km sempre verso ovest sono invece da non perdere le Gouffre de la Fage, splendide grotte sotterranee.
Andando verso sud est si raggiunge invece il Fiume Dordogna: a 20 Km si trova il pittoresco paese di Beaulieu sur Dordogne.

Edificio tipico in arenaria rossa di Collonges la Rouge



Come Arrivare a Collonges la Rouge

Collonges la Rouge si trova nella Regione della Nuova Aquitania, nel sud ovest della Francia. Se provenite dalla zona di Limoges o Brive la Gaillard, percorrere la A20, uscire a Noailles e quindi imboccare dapprima la D158 quindi la D38.
Se invece state arrivando da sud (Montpellier) restare sulla A75 fino alle Gorges du Tarn, da qui la D29 in direzione Rodez, successivamente la D840, la D31 e infine la D30 salendo verso nord.
Se infine provenite da Tolosa, percorrere la A20 in direzione nord fino a Noailles e da qui imboccare la D158 e poi la D38.
 


Per Bambini

- Il villaggio sembra essere uscito da un libro di fiabe e sarà pertanto apprezzato anche dai più piccoli. 



I nostri diari di viaggio sulla Collonges la Rouge


Indirizzi Utili



Ti potrebbero anche interessare

 
Visitare Oradour sur Glane
Oradour sur Glane il paese fantasma
   
    Visitare la Maison Forte de Reignac
         Maison Forte de Reignac in camper      
 
Il Perigord
Perigord in camper fino a Bergerac







Nessun commento:

Ti è piaciuto questo articolo?

LASCIACI UN COMMENTO