ULTIMI POST

martedì 7 aprile 2020

Visitare MULHOUSE: la città dei Musei d'Alsazia

Mulhouse - In camper

Mulhouse è una vivace località in Alsazia considerata la città dei Musei. Cosa vedere a Mulhouse in un giorno? Andando alla sua scoperta si comprenderà come non siano solo i musei ad essere in prima linea ma anche la bellezza del suo centro storico.




Spesso quando si organizza un viaggio in Alsazia non si prende in considerazione la cittadina di Mulhouse, considerata troppo industriale e con poche attrattive rispetto ai classici paesi da fiaba circostanti.
Visitarla sarà invece una sorpresa perché rivelerà tutta la sua bellezza fatta di un centro storico delizioso e una vasta proposta di Musei che le hanno valso il soprannome di "Città dei Musei" seconda solo a Parigi.
Mulhouse è stata la prima tappa Alsaziana della nostra vacanza itinerante in camper, nella Regione del Grand Est, e si è dimostrata sia un ottimo punto sosta che degna di essere scoperta e vissuta.


Storia di Mulhouse

La città, il cui nome compare per la prima volta nel 803 come Mulinhuson ossia "case dei mulini", ha un passato tormentato come molte località Alsaziane al confine con Svizzera e Germania. 
Inizialmente Città libera dell'Impero, passò successivamente sotto la Confederazione Svizzera, quindi sotto la Francia grazie ad un plebiscito; annessa al Terzo Reich insieme a tutta l'Alsazia tornò definitivamente alla Francia solo al termine della Prima Guerra Mondiale.
Grazie a molteplici risorse tra cui quelle idriche e la presenza della via del sale, Mulhouse ha avuto da sempre un'importanza manifatturiera e commerciale notevole, prima fra tutti quella tessile, tutt'oggi testimoniata da un importante Museo delle stampe su tessuto.
Mulhouse - Maison a colombage


Cosa Vedere

Le attrattive principali di Mulhouse risiedono nel suo centro storico e nei tanti Musei che possono soddisfare il gusto di chiunque, sia di grandi che di piccini. 
La città è perfettamente servita da due linee di tram che coprono sia il centro che la periferia e possiede una bella pista ciclabile, che noi abbiamo utilizzato dal campeggio in cui abbiamo pernottato con il camper. 


  • CENTRO STORICO

La visita di Mulhouse non può che partire dalla sua piazza principale Place de la Reunion, il salotto della città, nella quale è presente una bella fontana con la statua di un Alabardiere, simbolo di Guardia, e su cui si affacciano importanti edifici storici, dimore dai colori pastello e la Cattedrale.
Mulhouse - Place de la Reunion
Place de la Reunion - Mulhouse

  • Il Municipio
L'edificio che spicca, una volta raggiunta la Piazza, è indubbiamente il Municipio, sia per il color porpora acceso che per le decorazioni sulla facciata.
Edificato nel XVI secolo in stile rinascimentale presenta una doppia scala e meravigliosi affreschi. 
Oltre agli uffici municipali, all'interno è ospitato il Museo Storico di Mulhouse che conserva gioielli, mobili e costumi dal paleolitico ad oggi. 
Mulhouse - Municipio

Mulhouse - Municipio facciata

  • La Cattedrale
L'imponente Tempio di Saint-Etienne, chiamato anche la Cattedrale di Mulhouse, si erge in tutta la sua bellezza neogotica.
Costruito su una precedente Chiesa Cattolica del XII secolo è ora un Tempio Protestante ed è considerato il più alto di Francia. 
Gli interni presentano splendide finestre in vetro piombato ed alcuni arredi provengono dall'edificio preesistente.
Mulhouse - Cattedrale
Tempio di Saint-Etienne

  • Gli Edifici della Piazza
Tra i colorati e decorati edifici che si affacciano sulla piazza, alcuni di essi sono di rilevanza storica e presentano elementi architettonici di notevole importanza. 
Impossibile non rimanere affascinanti dall'armonia dell'intero complesso e sarà altrettanto difficile non soffermarsi sulle singole decorazioni che compaiono qua e là sulle facciate.
Mulhouse - Decorazione su Maison a colombage

La Maison Mieg, la più grande della piazza, è caratterizzata da una torretta e da splendidi trompe l'oeil. 
Risale al XVI secolo ed è sempre stata abitata da famiglie nobili tra cui la famiglia Mieg, da cui prese il nome, dal 1694 al 1840; l'edificio è anche inserito tra i Monumenti storici. 
Mulhouse - Maison Mieg in Place de la Reunion
Maison Mieg

La Pharmacie au Lys in stile tardo rinascimentale, risale al 1464 ed è la più antica farmacia di Francia, essendo in attività sin dal 1649; il mobilio interno dell'epoca di Carlo X è perfettamente conservato.
Mulhouse - Farmacia au Lys la più antica di Francia
Pharmacie au Lys

  • Gli Edifici del centro ed i muri dipinti
Lasciata la piazza si può proseguire passeggiando per le vie del centro dove oltre ad apprezzare bei palazzi storici, ci si potrà imbattere in edifici dai muri dipinti, tradizione di Mulhouse dal XVI secolo. 
Se in Place de la Reunion gli affreschi risalgono al Rinascimento, in altre zone della città si trovano murales più o meno recenti, tra cui quelli del MUR, esposizione temporanea che varia ogni mese.
Mulhouse - Trompe l'oeil

Se si vuole andare alla scoperta di ciò che resta dell'antica cinta muraria, allontanandosi dal centro si potranno ancora vedere tre torri: la Torre Nessel e la Torre du Diable si trovano a sud ovest mentre nella parte opposta la Torre Bollwerk.

  • MUSEI

Lo abbiamo anticipato all'inizio dell'articolo, Mulhouse vanta un'ampia presenza di Musei nel suo centro storico e nelle immediate vicinanze. Alcuni di essi sono di fama mondiale e visitati ogni anno da migliaia di turisti.
Mettete in conto di soggiornare più giorni a seconda della quantità di Musei che vorrete esplorare; noi avevamo a disposizione solo due giornate totali e una l'abbiamo dedicata al Museo dei Treni.

  • Il Museo delle Belle Arti
Nel nucleo storico è presente questo Museo, riconoscibile dall'esterno per i tronchi d'albero rivestiti con tessuto colorato simile a dei centrini.
E' dedicato all'arte europea, con particolare riguardo a quella Alsaziana, dal Medioevo ai giorni nostri.

Mulhouse - Ingresso del Museo delle Belle Arti
Museo Belle Arti - Mulhouse


  • La Cité de l'Automobile
Uno dei fiori all'occhiello del settore museale di Mulhouse è indubbiamente il Museo dell'Automobile che presenta la più vasta collezione privata di automobili al mondo.
Si tratta della collezione Schlumpf che, su una superficie di circa 25.000 mq., ospita oltre 400 vetture.
Ampi spazi interni ed esterni cattureranno l'attenzione di grandi e bambini.

  • La Cité du Train
Mulhouse - Museo Ferroviario

Altro Museo di primo piano è quello dei Treni, considerato il più grande in Europa e tra i 10 più grandi al mondo.
Strutturato su una superficie di 60.000 mq., ospita il patrimonio delle Ferrovie Nazionali Francesi con elementi che vanno dal 1827. Gli splendidi allestimenti del Museo e le sapienti scenografie installate, vi accompagneranno in un incredibile viaggio nel tempo.
Questo è stato la nostra scelta di visita a cui abbiamo dedicato un articolo specifico Visitare La Cité du Train di Mulhouse


  • Electropolis
Poco distante dalla Cité du Train si trova questo insolito ed interessante museo dell'Elettricità.
Il più grande d'Europa di questo genere, Electropolis racconta la storia dell'Energia elettrica dalla sua nascita fino ai giorni nostri.


  • Musée de l'impressione sur Etoffes
Una città famosa per l'industria tessile come Mulhouse non poteva certo farsi mancare questo museo tanto insolito quanto eccezionale: Il Museo della stampa sul tessuto. Presente sin dal XVIII secolo è il più importante centro di immagini tessili al mondo con più di 6 milioni di motivi stampati ed attrae ogni anno artisti e progettisti da ogni angolo del globo.

  • Kunsthalle
Il Kunshtalle è il Museo di Arte Contemporanea ospitato al secondo piano della "Fonderie du Mulhouse" su una superficie di 600 mq.

  • Ecomusée Textile Parc Wesserling
Anche qui viene ricordato il passato tessile di Mulhouse. Si potrà andare alla scoperta del parco, formato da cinque splendidi giardini classificati come "Jardin remarquable" che ogni anno vengono allestiti dagli artisti sulla base di un tema diverso (Gulliver, Alice, Verne...), di edifici dell'era tessile, di un sentiero di scoperta e di molto altro.

  • Musée du Papier paint
Poco distante da Mulhouse, a Rixheim, questo è uno dei rari musei al mondo che narrano la storia della Carta da Parati, della sua tecnologia ed estetica.   


  • PARCO ZOOLOGICO E BOTANICO

Altra attrazione sicuramente in grado di far felici i bambini è il Parco Zoologico della città che ospita più di 1200 animali su 25 ettari ed è tra i più antichi di Francia.

Sarà impossibile annoiarsi in questa città dai mille volti, in grado di unire storia a contemporaneità e vivacità. Ottimo punto di partenza per iniziare la nostra visita dell'Alsazia ma non solo... Mulhouse si è guadagnata a tutti gli effetti  un posto tra le località da inserire nell'itinerario di viaggio.


Cosa Vedere nei dintorni di Mulhouse

A poco più di 15 Km a nord di Mulhouse, nella località di Ungersheim, si trovano due attrazioni conosciute in tutta l'Alsazia e perfette per la famiglia: L'Ecomusée d'Alsace, uno dei più grandi ecomusei d'Europa che riproduce un intero villaggio tradizionale Alsaziano di inizio XX secolo, con tanto di dimostrazioni e scene di vita quotidiana e il Parc du Petit Prince, un parco di attrazioni ispirati al celebre romanzo di Saint-Exupery nonché primo parco tematico aereo al mondo.


Per Bambini

- La Citè du Train, La Citè de l'Automobile e Electropolis sono musei perfetti ed adatti ai bambini grazie anche alle attrazioni e attività interattive dedicate a loro.
- Lo visita dello Zoo, uno dei più antichi e grandi di Francia.
- Passeggiata in bicicletta lungo la pista ciclabile


Informazioni Utili


MULHOUSE CITY PASS

Un'ottima opportunità di risparmio è il Mulhouse City Pass, una tessera che da diritto ad accedere gratuitamente ad una delle 10 attrazioni indicate e a tariffa ridotta ad altre 16, a viaggiare gratuitamente per 3 giorni sulla rete di trasporti pubblici, ad un tour guidato, ad un aperitivo presso alcuni ristoranti selezionati sconti presso l'Ufficio del Turismo, noleggio auto e navette..
Il prezzo è di € 18 per gli adulti e € 14 per i ragazzi/bambini 
Il Pass può essere acquistato alla reception del Campeggio della Città, all'Ufficio Turistico e online.
Per maggiori informazioni o per l'acquisto:
https://www.tourisme-mulhouse.com/fr/reservez/mulhouse-city-pass.html


Come Arrivare


Mulhouse si trova nel Dipartimento dell'Alto Reno nella regione del Grand Est, poco più a nord del confine con la Svizzera.  
L'aeroporto più vicino è l'EuroAirport Mulhouse-Basilea-Friburgo. 
Se si proviene dalla Svizzera percorrere la A35 dopo il confine, se si proviene dal centro-sud della Francia percorre la A36 direzione Besancon, se si arriva dal nord della Francia percorrere la A35 provenienti da Strasburgo o la N59 provenienti da Nancy.  Si ricorda che in Alsazia le autostrade sono gratuite. 

I Nostri Diari su Mulhouse


Indirizzi Utili


DORMIRE

- Camping de l'Ill, Rou Pierre de Coubertin 1 - 68100 MULHOUSE (GPS 47.734597, 7.324131)



SITI UTILI



30 commenti:

  1. È sempre bello scoprire luoghi nuovi, leggere racconti di viaggio soprattutto di zone particolari come questa che non avevo mai sentito. Mi ha piacevolmente sorpresa 🤗

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'Alsazia è tutta da scoprire anche le città e paesi un po' meno turistici.

      Elimina
  2. È stata la prima tappa del viaggio in Alsazia, non era ancora le dieci del mattino e la città ancora dormiva (erano le vacanze di Natale).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi dispiacerebbe visitare l'Alsazia nel periodo Natalizio ma anche in quello primaverile quando tutto è addobbato a tema.

      Elimina
  3. Mi piacerebbe visitare questa cittadina. Sarei proprio curiosa di andare nel museo della stampa su stoffa e di aggirarmi nelle vie in cui si possono vedere i murales.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I Musei di Mulhouse sono davvero incredibili, io sono rimasta affascinata da quello del Treno.

      Elimina
  4. Caspita davvero tantissimi musei! Io sono stata in Alsazia a gennaio ma non ho avuto abbastanza tempo per arrivare anche a Mulhouse, peccato, la piazzetta principale è davvero molto bella!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noi abbiamo trascorso 15 giorni in Alsazia quindi siamo riusciti a visitarla in modo discreto, soffermandoci su luoghi meno gettonati.

      Elimina
  5. Quando sono stata in Alsazia abbiamo fatto una toccata e fuga di mezza giornata in questo paesino bellissimo! Dei musei neanche l'ombra...devo assolutamente ritornarci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io mi sono innamorata di quello dei treni, dovessi tornare mi piacerebbe visitare anche quello dell'auto.

      Elimina
  6. Sono passata da Mulhouse tutta la vita facendo coi miei genitori il tragitto Milano-Belgio per andare dai nonni ma, chissà perché, non ci siamo mai fermati a dare un'occhiata. Sicuramente sarà da inserire in un prossimo tour dell'Alsazia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molti passano senza fermarci; secondo me vale una sosta.

      Elimina
  7. L'Alsazia è un paese fantastico che mi ha affascinato. Siamo passati da mullhouse senza vedere la cittadina. Piuttosto siamo andati all'Ecomuseo che ci è piaciuto molto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'Ecomuseo è piaciuto molto anche a noi e sarà uno dei prossimi articoli che pubblicherò.

      Elimina
  8. E' da molto che sogno un viaggio in queste zone. Le casette così colorate mi attraggono molto. Bellissima la cattedrale e il municipio molto particolare. Aggiungo alla wishlist

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'Alsazia è incantevole e ha il vantaggio di paesi e cittadine ravvicinate quindi facilmente visitabili in pochi giorni.

      Elimina
  9. Non ho mai visitato questa parte della Francia, ma devo dire che sembra molto interessante. Quasi quasi ci faccio un pensiero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'Alsazia è davvero particolare e secondo me almeno una volta nella vita va visitata.

      Elimina
  10. Non sono mai stata in Alsazia, ma ci farò un pensiero visto che ci sono tante cose da vedere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'Alsazia ha davvero tanti luoghi da visitare e tutti molto vicini tra di loro, ideali per un bel viaggio on the road.

      Elimina
  11. Siamo stati in Alsazia ma questo paesino ci manca! Chissà ... magari per un prossimo viaggio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molti lo saltano ma secondo me rappresenta un buon approccio per l'inizio della visita di questa zona.

      Elimina
  12. Non avevo mai sentito nominare questa città - o forse sì ma non avrei saputo bene dove posizionarla dal punto di vista geografico ;) E a maggior ragione in questo periodo mi piace scoprire posti mai visti e annotarmi i nomi di nuove città da vedere. Mi piace molto il centro storico di Mulhouse, sia per lo stile degli edifici e per i muri dipinti: praticamente hanno lanciato la street art già nel XVI secolo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me è piaciuta molto sia come centro che per la grande quantità di Musei importanti che annovera; in realtà avendo poco tempo abbiamo optato solo per quello dei treni ma prossimamente mi piacerebbe tornare e visitare quello dell'automobile

      Elimina
  13. L'Alsazia mi ha stregato, ma non sono riuscita visitare Mulhouse. E' da diverso tempo che penso ad un secondo viaggio in quella zona e sicuramente questa città sarà tra le mie tappe

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'Alsazia è davvero bella e merita anche più di una visita.

      Elimina
  14. Adoro i paesini dell'Alsazia, sono quanto di più carino e caratteristico la Francia centrale abbia da offrire. Vale davvero la pena visitarli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo, sono davvero caratteristici e mi piacerebbe molto tornarci durante le festività natalizie per vedere le cittadine addobbate.

      Elimina
  15. Mi ha già conquistata questa cittadina, sia per gli scorci ad ogni angolo, che per i muri dipinti di cui non sapevo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Essendo industriale è poco visitata ma il suo centro ed i musei meritano una visita.

      Elimina

LASCIACI UN COMMENTO