ULTIMI POST

Pubblicato il 04/01/21e aggiornato il

Haut-Koenigsbourg: visitare il castello che domina l'Alsazia

 

Haut-Koenigsbourg in camper


Il Castello di Haut-Koenigsbourg è uno dei luoghi più scenografici e visitati d'Alsazia. Cosa vedere e come raggiungere in camper questa località che domina la Strada dei Vini d'Alsazia? 


Se avete deciso di intraprendere un tour dell'Alsazia, così come abbiamo fatto noi in Alsazia tra paesi da fiaba e testimonianze belliche, il Castello di Haut-Koenigsbourg è una meta che dovrete assolutamente inserire nel vostro programma.

In questo articolo vi forniremo alcune indicazioni per raggiungere in camper il castello, visita, orari e biglietti di accesso.

Il Castello di Haut-Koenigsbourg, nel comune di Orschwiller, domina da uno sperone di roccia la Route des Vins d'Alsazia ed è visibile a chilometri di distanza. 

INDICE DELL'ARTICOLO


Storia del Castello di Haut-Koenigsbourg

Il Castello di Haut-Koenigsbourg sorge nel comune di Orschwiller, sulla cima del Monte Stophanberch a 755 m.

La sua origine risale al XII secolo, e precisamente al 1114, quando Federico II di Svevia, intuita la sua posizione strategica sulla Strada dei Vini e la pianura alsaziana, ne inizia la costruzione.

Per secoli è stato protagonista di numerosi conflitti, passando tra le mani di casate e signori. 
Nel 1479 diventa di proprietà dei Tierstein che si occupano di migliorarne il sistema difensivo.

Durante la Guerra dei Trent'anni, dopo un'iniziale resistenza, subisce l'assedio degli Svedesi, con successivi saccheggi e distruzioni che lo portano ad anni di abbandono a partire dal 1663.

Nel 1865 le rovine del castello, conservatesi molto bene, insieme alla foresta circostante, entrano a far parte del patrimonio della città di Selestat che nel 1899 le dona a Guglielmo II di Hoenzollern (in quel periodo l'Alsazia era infatti sotto il dominio dell'Impero Tedesco).
L'architetto incaricato del restauro è Bodo Ebhart, uno studioso ed esperto di fortificazioni medievali che  attraverso i rilievi del luogo, l'analisi di altri edifici analoghi e le indicazioni di Guglielmo II, procede con la ristrutturazione .
I lavori durano dal 1900 e 1908 ed hanno  come principale intento, non quello di riportare il sito alle origini o renderlo dimora imperiale, ma quello di fare del castello il simbolo della potenza degli Hoenzollern nonché una testimonianza/museo del Medioevo.

Nel 1919 la Francia rientra in possesso dell'Alsazia e così anche del castello. 

Le alte mura del possente castello di Haut Koenigsbourg


Biglietti e orari di accesso al castello di Haut Koenigsbourg

I biglietti di ingresso al Castello di Haut-Koenigsbourg possono essere acquistati in loco presso la biglietteria o direttamente on-line sul sito ufficiale: https://tickets.haut-koenigsbourg.fr
Tariffe:
- adulti € 9,00
- ridotto € 7,00
- bambini 6-17 anni  €5,00 

Se si è in possesso del Pass Alsace è possibile entrare grautitamente.
http://ww.pass-alsace.com
Gli orari di apertura al sito sono: 
- Gennaio, Febbraio, Novembre e Dicembre: 9:30-12:30 13:45-16:00
- Marzo e Ottobre: 9:30-12:30 13:45-16:30
- Aprile e Maggio: 9:15-17:15
- Giugno, Luglio e Agosto: 9:30-12:30 14:00-17:30
- Ottobre: 9:30-12:30 14:00-17:00
Il lunedì l'apertura è dalle 10:30.
E' sempre consigliabile consultare il sito ufficiale per qualsiasi aggiornamento su tariffe ed orari.

Visitare il Castello di Haut-Koenigsbourg

Alla biglietteria viene rilasciata una piccola guida in italiano e da qui possiamo iniziare la visita. 

Quando ci troviamo di fronte all'imponente struttura non possiamo che ammirarne la maestosità: un insieme di torri, torrette camminamenti di ronda che sono un concentrato di tutto ciò che rappresenta le fortezze del Medioevo. 
Superiamo la Porta d'Ingresso e procediamo verso la Saracinesca; sulla destra si delinea un muro di cinta del XV e XVI secolo mentre alla nostra sinistra il corpo meridionale.
La Porta di ingresso al castello di Haut Koenigsbourg

Dalla Saracinesca si raggiunge il Cortile Interno, con al centro una copia della fontana conservata ad Eguisheim, sul quale si affacciaun complesso di edifici atti a contribuire all'autonomia del castello: Scuderie, Foresteria, Fucina e Mulino.
Il cortile interno e la fontana del castello di Haut Koenigsbourg

L'accesso al corpo principale avviene attraverso la torre ed una scala; ciò faceva sì che gli eventuali assalitori dovessero fare i conti con le numerose feritoie dislocate.
L'ultimo avamposto prima del castello vero e proprio è un ponte levatoio con la sua porta.

LA CORTE

Superato il Ponte Levatoio e la Porta, si accede alla corte in cui è dislocato un pozzo dalla profondità di 62 m.
Si possono ammirare gallerie in legno, la galleria che da accesso alla Dispensa sul lato ovest e le Cucine nella zona nord. 
Si trovano infine una Scala Poligonale per l'accesso al mastio e scale a chioccola per le stanze.
La Corte del castello di Haut Koenigsbourg

SECONDO PIANO

Dalla Corte accediamo al Secondo Piano. 

Iniziamo dal corpo nord: qui le stanze sono ricoperte di perline in legno che riscaldano l'atmosfera; successivamente ci spostiamo sul corpo ovest con la Sala del Kaiser il cui soffitto è decorato dall'aquila imperiale e dai blasoni della casata.

Belli i mobili delle varie stanze che si possono raggiungere dalle gallerie esterne; le migliori sono quelle sul lato sud dotate anche di latrine.
Altrettanto degne di nota le stufe in ceramica ed i camini che arredano ogni camera.
Le stanze del castello di Haut Koenigsbourg con perlinato in legno

I begli affreschi nella stanza del Kaiser

Le belle stufe che arredano le stanze del castello di Haut Koenigsbourg

 

PRIMO PIANO

Ed eccoci al primo piano che raggiungiamo attraverso una scala a chiocciola. 
Anche qui ritroviamo stanze pregevoli con stufe e camini e successivamente arriviamo alla Cappella, visibile già dal piano sovrastante.

Poco più avanti ammiriamo la Sala dei Trofei di Caccia e quindi la Sala d'Armi in cui sono raccolte balestre, alabarde e armature ed in cui spicca la copia di una bella stufa in ceramica, con sedile riscaldato.
La bella Sala d'Armi nel castello di Haut Koenigsbourg
Sala d'Armi

GRANDE BASTIONE

L'ultimo ambiente interno che visitiamo è il Grande Bastione realizzato come scudo e difesa del castello.
Ci accediamo dopo aver salito una scala e oltrepassato un ponte levatoio; qui, dalla piattaforma in cui si trovano copie di cannoni che vanno dal XV a XVII secolo, si può godere di una splendida vista sui Vosgi e le valli sottostanti.
I cannoni nel Grande Bastione del castello di Haut Koenigsbourg

La splendida vista sui Vosgi dal Bastione del castello di Haut Koenigsbourg

Scendiamo attraversando le casematte quindi costeggiamo il cammino di ronda prima di ritornare nel cortile. 
Possiamo così avere uno nuovo punto di vista sugli edifici annessi nonché sul corpo centrale ed il mastio.
Vista sul Camminamento di ronda del Castello di Haut Koenigsbourg


GIARDINO MEDIEVALE

Prima di lasciare il castello, percorriamo il sentiero che ci conduce al piccolo Giardino Medievale.
Costeggiamo parte delle possenti mura sino a raggiungere quello che potrebbe essere un angolo in cui rifugiarsi alla ricerca di un po' di  pace e relax lontano dalla frenesia della vita della fortezza.
Il piccolo giardino medievale del Castello di Haut Koenigsbourg
La ristrutturazione del castello è stato oggetto di controversie in quanto non rappresentante fedelmente la struttura originale.

Non entriamo in merito della diatriba ma possiamo in ogni caso consigliarne la visita.
La scoperta di questo luogo di storia è l'occasione per un'immersione nell'epoca Medioevale ed in quella che era la vita del tempo.

Dove parcheggiare con il camper all'Haut-Koenigsbourg

Sia che si raggiunga il castello dell'Haut-Koenigsbourg in camper o in auto, è possibile parcheggiare negli stalli, presenti ai lati della strada in pendenza che arriva al sito.
I parcheggi sono gratuiti ma si riempiono in fretta ed è pertanto consigliabile raggiungere il castello a inizio mattina, all'apertura. 

Per il pernottamento in camper, i campeggi più vicini sono quelli di Selestat e di Lièpvre anche se, molti paesi circostanti, dispongono sia di camping che di area camper.

1. Il Camping du Haut-Koenigsbourg si trova a Lièpvre a circa 10 Km dal castello.  
Consigliato se si cerca il campeggio più vicino al castello.
- Camping du Haut Koenigsbourg, Rou de la Vancelle - 68660 LIEPVRE (GPS 48.27312, 7.29022) Tel. +33 3 89 58 43 20

2. Il Camping Les Cigognes si trova a Selestat a circa 12 Km dal castello ed è vicino alle altre attrazioni quali Cigoland, la Montagna delle Scimmie e la Rocca delle Aquile.  
Consigliato se si cerca un campeggio vicino a più attrazioni.
- Camping Les Cigognes, Roue de la 1ere Div Fr Libre - 67600 SELESTAT (GPS 48.255502, 7.447787) Tel. +33 3 88 92 03 98

Per Bambini

-  Il castello è perfetto per i bimbi che si divertiranno un mondo in questo angolo di Medioevo. 



Il castello di Haut Koenigsbourg


Cosa Vedere nei dintorni del Castello di Haut Koenigsbourg

Il Castello di Haut Koenigsbourg domina dall'alto la Strada dei Vini con pittoreschi paesi che punteggiano le colline circostanti. 
Nel borgo di Kintzheim a circa 8 Km. sarà possibile visitare il bel centro villaggio, la Montagna delle Scimmie, la Rocca delle Aquile e il Parco divertimenti Cigoland.
A 10 Km. si trova il bel borgo di Bergheim, a 14 Km Ribeauvillé uno dei villaggi più noti e a 17 Km. un'altra perla: Riquewihr
La stessa catena dei Vosgi con la sua foresta non è troppo lontana e da qui si possono compiere piacevoli escursioni. 
Se avete a disposizione più giorni per la visita e volete vedere quanto di meglio l'Alsazia ha da offrire, vi suggeriamo il nostro articolo sull'Alsazia tra luoghi da fiaba e testimonianze belliche.



Come Arrivare ad Haut Koenigsbourg


Il Castello di Haut Koenigsbourg è raggiungibile sia provenendo dall'abitato di Saint Hippolyte che da quello di Kintzheim.
Nel primo caso dopo aver attraversato Saint Hippolyte, mantenersi sulla D181 seguendo i cartelli, fino alla deviazione per il Castello.
Se si arriva da Kintzheim percorrere ad ovest dell'abitato la D159 fino alla deviazione per il sito.
La strada che raggiunge Haut Koenigsbourg compie un percorso ad anello con viabilità a senso unico che consente una migliore percorribilità anche nei periodi di maggior afflusso. 
Per raggiungere la Francia dall'Italia vi rimandiamo al nostro articolo sui Valichi e Trafori  


I Nostri Diari di viaggio sull'Haut Koenigsbourg


Indirizzi Utili

Ti potrebbero anche interessare

 
Visitare Riquewihr
Riquewihr in Camper
   
Visitare Ribeauville
       Ribeauvillé in camper      
 
Visitare L'Ecomuseo d'Alsazia
L'Ecomuseo d'Alsazia in camper












Nessun commento:

Ti è piaciuto questo articolo?

LASCIACI UN COMMENTO