ULTIMI POST

Pubblicato il 31/03/22e aggiornato il

Roscoff in camper, la città portuale della Bretagna da non perdere

Roscoff in camper cosa vedere

Cosa vedere a Roscoff, una delle più belle e affascinanti città portuali della Bretagna. Guida alla visita e alla sosta in camper.


Quando si decide di fare un viaggio in Bretagna, Roscoff è una di quelle mete da non perdere grazie ad un carattere autentico e unico.

Noi abbiamo avuto modo di scoprirla e apprezzarla durante il primo nostro viaggio nella Bretagna del nord da Fougeres a Meneham e siamo tornati con piacere durante un Tour di Tre settimane in Bretagna in camper.

Roscoff, situata nel Dipartimento del Finisterre, è una delle cittadine portuali bretoni a nostro avviso più belle.
Affacciata sulla Manica, racconta la sua storia fatta di armatori, corsari e pescatori, nonché di coltivatori di alghe e cipolle mentre il centro storico, caratterizzato da splendide abitazioni in granito rosa, accoglie il visitatore facendolo innamorare di sé.

Se questo non vi basta sappiate che qui si può ammirare una delle maree più caratteristiche di Bretagna.

Proseguendo nella lettura del nostro articolo vi segnaleremo le cose da vedere assolutamente a Roscoff, le attività che potrete fare e dove sostare con il camper. 

GUIDE PER PREPARARSI AL VIAGGIO
- Guide Bretagna


INDICE DELL'ARTICOLO



Cenni storici di Roscoff 

Roscoff si estende su una piccola penisola affacciata direttamente sulla Manica.

La sua storia inizia nel Medioevo quando si sviluppa inizialmente come avamporto della più nota, all'epoca, Saint Paul de Leon

Con i ripetuti attacchi degli inglesi e l'insabbiamento del porto, gli abitanti si spingono un po' più a nord rispetto all'originale insediamento, dando vita a quella che è l'attuale città e che nell'immediato inizierà a svilupparsi e a crescere esponenzialmente.

Il commercio marittimo ha un vero e proprio boom e Roscoff diventa porto per pescatori ma non solo: armatori, corsari e bucanieri iniziano a varcarne le sue acque mentre qualche tempo dopo i commercianti di cipolle "Johanniers" intraprendono viaggi verso l'Inghilterra per rivendere il loro prezioso prodotto.



7 Cose da Vedere e Fare a Roscoff

Se decidete, come abbiamo fatto noi, di visitare Roscoff, sia in camper che con altri mezzi, ci sono 7 cose che vi suggeriamo di vedere e fare.

In una giornata non riuscirete a farle tutte ma questa può essere l'occasione per un ritorno oppure per trascorrere un paio di giorni in questa splendida città portuale della Bretagna.

Vi accorgerete ben presto del grande fascino che Roscoff riesce a sprigionare, catturando anche gli animi più restii; noi ad esempio ce ne siamo innamorati a prima vista.

La storia che nei secoli ha plasmato questa località è sicuramente una delle maggiori ragioni per cui essa si presenta così bella ed interessante: basti pensare ai bucanieri e ai corsari capaci di creare quell'aura di mistero che da sempre intriga i visitatori, o ai pescatori di granchi e ai venditori di cipolle che ne hanno arricchito l'economia.

CENTRO STORICO

Appena si raggiunge Roscoff non si può fare a meno di immergersi nelle vie del suo centro storico, caratterizzate da edifici in granito prevalentemente del XVI secolo che ospitano locali tipici, creperie, negozi di prodotti locali e di souvenir.

CURIOSITA':
Lo sapete che Roscoff vanta 6 dimore classificate come Monumento Storico?
Vale la pensa prendersi del tempo e camminare senza una meta precisa tra le vie acciottolate, alternando lo sguardo tra le antiche case in cui spiccano elementi scolpiti, doccioni e spunti gotici. 

Una via del centro storico di Roscoff


Tra gli edifici potrete ritrovare quelli classificati, evidenziati da pannelli esplicativi; tra di essi la Maison Stuart e la Maison Forte.

Le vie principali interne sono Rue Gambetta e Rue Amiral Réveillère; qui oltre ad apprezzare le dimore sopracitate, è possibile curiosare tra i vari negozi tipici e non stupitevi se fuori da molti di essi, troverete esposte le famose Cipolle rosa di Roscoff.

CONSIGLIO:
Delle cipolle di Roscoff vi parleremo più avanti ma nel frattempo il nostro consiglio è quello di farne una bella scorta. 
Le abbiamo acquistate quasi per caso e l'unico rimpianto è quello di averne prese troppo poche.
La splendida chiesa nel centro di Roscoff

Al fondo di Rue Amiral Réveillère si trova il principale edificio di culto della città: la splendida Chiesa di Notre Dame de Kroaz-Batz.
La Chiesa risale al XVI secolo ed è stata realizzata in stile gotico fiammeggiante, la sua particolarità, unita dal singolare campanile rinascimentale eretto in epoca successiva, la rende tra le più belle di tutta la regione.

Gli interni sono altrettanto degni di visita, con decorazioni lignee dipinte, anche sul soffitto.

I particolari interni della Chiesa di Notre Dame de Kroaz Batz a Roscoff



IL PORTO VECCHIO

Conclusa la visita del centro di Roscoff ci spostiamo verso la costa dove si estende il vecchio porto, fiancheggiato dalle case in granito che iniziamo già a conoscere; molte di esse sono appartenute agli armatori del luogo e alcune riportano simboli marinareschi.

Qui è possibile assistere allo spettacolo provocato dalle maree: una miriade di barchette dei pescatori si trovano a galleggiare beatamente e, qualche ora dopo, sono inclinate con il fianco appoggiato alla sabbia.

La bassa Marea al Vecchio Porto di Roscoff

Se da una parte il porto è stato raggiunto dai pescatori di granchi e dai venditori di cipolle che si recavano in Inghilterra, dall'altra ha visto il passaggio di corsari che importavano merci di contrabbando attraversando la Manica.

In prossimità del porto si innalza il Faro, edificato tra il 1914 e 1917 e alto 24 mt. 
E' visitabile soltanto durante le giornate del Patrimonio e nel periodo di luglio e agosto.
Salendo sulla sua terrazza si gode di una splendida vista sulla baia e sui tetti della città ma occorre informarsi sugli orari di visita, che possono variare.

Il bel Faro di Roscoff al Vecchio porto

Lungo il corso che costeggia il porto, oltre alle tante case, si trovano alcune cappelle, tipicamente bretoni, come la Chapelle Saint Ninien e la Chapelle Sainte Anne.

MAISON DES JOHNNIES

I Johnnies erano mercanti che attraversavano la Manica, dopo la revoca del blocco atlantico del 1815, dirigendosi in Inghilterra per rivendere verdure. Successivamente si sono specializzasti nella produzione e vendita delle cipolle rosa di Roscoff.

Oggi la cipolla rosa di Roscoff non solo è ancora prodotta ma ha ottenuto i marchi DOP.

Questa attività che ha caratterizzato la storia della città e che ancora ne sostiene l'economia ha reso quasi doverosa la realizzazione di una casa Museo.

Lo spazio espositivo si trova in un'antica fattoria e nel suo cortile interno; qui viene raccontata la storia dei Johnnies e quella della produzione della cipolla rosa nonché la quotidianità del passato.

Le cipolle rosa di Roscoff

 
Tariffe indicative: 
- € 5,00 interi
- € 3,00 ridotti
- gratuito -10 anni

Orari indicativi:
- da 11/04 al 06/05 e dal 24/10 al 04/11 dal lunedì al venerdì 11:00-12:30 e 14:30-17:00
- da 09/05 al 10/06 e dal 19/09 al 21/10 dal mercoledì al venerdì 11:00-12:30 e 14:30-17:00
- da 13/06 al 16/09 lunedì, martedì, mercoledì e venerdì 11:00-12:30 e 14:30-17:00

Vi consigliamo di informarvi in anticipo sulle aperture, che possono subire variazioni, al sito della città di Roscoff http://www.roscoff.fr/

CENTRO RACCOLTA ALGHE ALGOPLUS

Un po' fuori dal centro storico, nella zona di Bloscon, si trova questo centro di raccolta e conservazione alghe alimentari.

Sarà possibile effettuare una visita guidata gratuita alla fabbrica e scoprire tutte le procedure che dalla raccolta delle alghe portano alla realizzazione del prodotto finito.

Nel centro città invece si trova il Negozio in cui è possibile acquistare prodotti alimentari e cosmetici realizzati proprio con queste alghe.
 
La visita guidata è gratuita

Per gli orari di visita vi consigliamo di consultare il sito ufficiale: https://www.algoplus-roscoff.fr/

La Fabbrica si trova a Bloscon dietro il Casinò Jeux e nel periodo estivo può essere raggiunta anche con la Navetta RoskoBus.

GIARDINO ESOTICO

Un altro sito che merita una visita è il Giardino Botanico Esotico realizzato dal 1986.

In questo giardino è possibile ammirare oltre 3500 specie di piante provenienti da ogni parte del globo come ad esempio dall'America, dall'Australia e dall'Africa. 

Anch'esso si trova in periferia di Roscoff nella zona di Bloscon. 

Il paesaggio realizzato varia di anno in anno a seguito dell'introduzione di nuove specie.

Si trova una serra fredda, un giardino roccioso, una zona più boschiva dietro alle rocce e un'area con felci.

Se lo desiderate, al termine della visita è possibile acquistare alcune tipologie di piante, uguali alle specie esposte.
 
Tariffe indicative:
- € 6,00 adulti
- € 3,00 ragazzi 8-17 anni

Orari:
- dal 01/03 al 30/06 e dal 01/09 al 6/11 dalle 10:00 alle 18:00
- luglio e agosto dalle 10:00 alle 19:00

Per gli orari e le tariffe aggiornate vi consigliamo comunque di consultare il sito ufficiale: http://jardinexotiqueroscoff.com/

TRENINO TURISTICO

Il Trenino Turistico è un'attività che farà sicuramente felici i più piccoli ma non solo.

La partenza avviene dal Porto Vecchio e con un tour di 45 minuti si attraversano le vie del centro storico, ammirando i maggiori monumenti e le antiche dimore in pietra.

Il Trenino si dirige poi ad ovest fino a le chateau du l'aber e quindi ad est a Pointe de Bloscon e alla Capella Sainte Barbe. 

 
Tariffe indicative:
- € 7,50 adulti
- € 4,50 bambini 3-12 anni

Gli orari del tour sono presenti alla biglietteria, dove c'è la partenza.

Per ulteriori informazioni potete consultare il sito ufficiale: http://www.petittrain-bretagne.com/

ESCURSIONE ALL'ILE DE BATZ

Con un giorno in più a disposizione, l'escursione all'Ile de Batz è assolutamente da non perdere.

Dal Vecchio porto partono i battelli che in soli 15 minuti raggiungono l'isola; con l'alta marea l'attracco avviene direttamente al porto mentre con la bassa marea bisogna percorrere una passerella (10 minuti circa a piedi dal porto).

L'Ile de Batz è lunga circa 3,5 Km ma conserva tutti i servizi necessari compresa una scuola.

Oltre ad una passeggiata, alla scoperta degli angoli più suggestivi, meritano una visita il giardino Georges Delaselle, le rovine della Cappella di Ste Anne, il Faro visitabile realizzato nel 1834 e alto 44 mt. e il Corpo di Guardia, edificato nel 1711 per i doganieri ed utilizzato successivamente anche dai corsari.

 
Tariffe indicative:
- € 10,00 a/r dai 12 anni
- € 6,00 a/r bambini 4-11 anni
- € 2,00 a/r bambini -2 anni
- € 16,00 a/r bici 
- cani gratis

Orari:
- bassa stagione: partenze ogni ora e mezza
- alta stagione: partenze più ravvicinate
- altissima stagione (luglio e agosto): partenze ogni mezz'ora

Per ulteriori informazioni potete consultare il sito ufficiale: https://www.iledebatz.com/
La passerella per l'imbarcadero all'Ile de Batz con la bassa marea


Durante il periodo estivo, nei mesi di luglio e agosto, il comune di Roscoff mette a disposizione una navetta gratuita che collega il centro città con i principali parcheggi e aree.

Questa navetta si chiama RosKobus e circola in modo ininterrotto per tutta la giornata; si ferma nelle maggiori aree di parcheggio e punti strategici della città, ogni 15 minuti, dando così la possibilità ai turisti di raggiungere il centro ed altre mete di interesse.

In entrambe le nostre due visite a Roscoff, abbiamo sostato con il camper presso il parcheggio del cimitero e da lì, con la navetta Roskobus, siamo arrivati rapidamente e facilmente in centro.

I parcheggi collegati e raggiunti dalla navetta sono:
- Parcheggio del cimitero;
- Parcheggio Keraisan nei pressi del Giardino Esotico;
- Parcheggio della Cappella di Saint Barbe ;
- Parcheggio della Sala Polivalente;
- Parcheggio e Area Camper Le Laber

Oltre a questi si possono anche raggiungere altri punti di interesse di Roscoff, descritti in questo articolo, come il Centro Raccolta Algoplus (con fermata presso Casino Jeux) e il Giardino Esotico.

Sulla Navetta Roskobus sono accettati anche i cani!
Il Rosko Bus è la navetta estiva di Roscoff


Dove sostare in camper a Roscoff

Se decidete di raggiungere Roscoff in camper, dovete sapere che esistono varie possibilità di sosta.

Se intendete fermarvi per il tempo necessario alla visita allora la soluzione migliore è sicuramente quella di uno dei parcheggi gratuiti raggiunti dalla Navetta Roskobus, soprattutto se il periodo è quello estivo.

-  Parcheggio Cimitero Comunale, Rue de Pontigou - 29680 ROSCOFF (GPS 48.709723, -3.982903)


Se volete pernottare allora il nostro consiglio è l'Area Camper Laber, anch'essa raggiunta dalla Navetta durante il periodo estivo.  L'area è gratuita e dispone unicamente di servizi di C/S.

-  Area Camper Laber, Kersulguen - 29680 ROSCOFF (GPS 48.712106, -3.999197) 


Se invece cercate un campeggio dovete sapere che a Roscoff non ce ne sono e il più vicino si trova a Saint Pol de Leon a circa 6,5 Km. 

-  Camping Trologot, Rue de la Greve du Man - 29250 SAINT POL DE LEON (GPS 48.69343, -3.96953) 



Cosa Vedere nei dintorni di Roscoff

La posizione di Roscoff, affacciata sulla Manica, permette con più giorni a disposizione, di visitare numerosi siti e città nei dintorni.
Spingendosi a sud a 6,5 Km si trova la cittadina di Saint Pol de Leon mentre a 17 Km. costeggiando la costa verso est, si trova Carantec, restando 27 Km a sud, più nell'entroterra è ubicata la cittadina di Morlaix.
Spingendosi invece ad ovest, a 11 Km. si erge il Castello di Kérouzéré mentre a 18 Km. sulla costa si trova una delle più belle spiagge di tutta la Bretagna, la Plage des Amiets a Cleder e la località di Plouescat.
Sempre sulla costa verso ovest, a 28 Km si trova lo splendido sito delle Dune di Keremma



Come Raggiungere Roscoff

Roscoff si trova nel Dipartimento del Finisterre, in un piccola penisola affacciata alla Manica.

Se si proviene da Brest percorrere la D788 in direzione nord che diventa D58 nei pressi di Saint Pol de Leon.
Se invece si proviene da Rennes percorrere la E401, quindi la N12 e a Morlaix imboccare la D58.
Se infine arrivate dalla costa ovest, continuare sulla D10 fino a Sain Pol de Leon e quindi seguire la D58.





Ti potrebbero anche interessare
 
Visitare Saint Malo
Saint Malo in camper
   
    Visitare Mont Saint Michel
         Mont Saint Michel e le maree      
 
Punti Panoramici di Bretagna
I più bei punti panoramici di Bretagna in camper







Nessun commento:

Ti è piaciuto questo articolo?

LASCIACI UN COMMENTO