ULTIMI POST

Pubblicato il 15/09/22e aggiornato il

Visitare Dinant in camper

Dinant in camper

Visitare Dinant in camper in un giorno. Cosa vedere e fare nella città del Sax e della Birra Leffe, dove sostare in camper e tutte le informazioni utili per pianificare il viaggio. 


Durante il nostro tour di tre settimane in camper attraverso Alta Normandia, Alta Francia e Belgio abbiamo avuto modo di scoprire per la prima volta il Belgio.

Dopo aver visitato Gand e Bruges, la terza cittadina di questa nostra piccola parentesi belga è stata Dinant una delle perle della Vallonia, deliziosamente incastonata tra il fiume Mosa e la falesia su cui si erge fiera la Cittadella

Volete sapere cosa ci ha portato a sceglierla tra le mete del nostro viaggio?
Indubbiamente la sua posizione che la rende una delle città più fotografate non solo del Belgio ma dell'intera Europa.

Località nota per la Birra e il Sax, Dinant saprà sorprendere anche il visitatore più critico.

Ma cosa fare e vedere in un giorno se siete in camper?

In questo articolo vi illustreremo le migliori attività da non perdere e le cose da vedere; vi indicheremo altresì le soluzioni per la sosta in camper e qualche informazione utile per programmare la vostra visita. 


GUIDE PER PREPARARSI AL VIAGGIO

- GUIDA LONELY PLANET: Belgio e Lussemburgo

- ALTRE GUIDE BELGIO


INDICE DELL'ARTICOLO




Brevi cenni storici di Dinant

Dinant è una cittadina della Vallonia, la parte francofona del Belgio e le prime note storiche risalgono all'VIII secolo, quando la stessa faceva parte del dominio del Vescovo di Liegi.

Con l'XI e XII secolo si vede un incremento delle attività commerciale ed industriale, prevalentemente del ferro.

Opponendosi alla Borgogna, viene data alle fiamme dal conte di Charolais nel 1466.

La sua posizione strategica l'ha però resa oggetto di contesa anche negli anni successivi fino alla Prima Guerra Mondiale quando viene quasi totalmente distrutta.

Oggi Dinant non è solo cittadina turistica ma possiede numerose industrie tessili, metallurgiche e concerie.

Incastonata tra la falesia, su cui sorge la Cittadella, e il Fiume Mosa, regala al visitatore una meravigliosa vista che la rende tra le mete più fotografate dell'intero Belgio.

La Cittadella

Iniziamo la nostra visita dalla Cittadella di Dinant, uno dei simboli che ha reso famosa questa località e che è indubbiamente tra i siti da non perdere.

Abbarbicata su di una Falesia, a strapiombo sulla città bassa, questa imponente fortificazione è stata realizzata inizialmente nel 1051 su volere del Principe-Vescovo di Liegi, più con le sembianze di un  castello rispetto all'attuale aspetto.

Nel 1815 rientra nel progetto olandese per una vera e propria cittadella fortificata, viene così modificata la struttura rendendola così come la vediamo oggi.

Facciata della Cittadella di Dinant
Dinant - Cittadella

RAGGIUNGERE LA CITTADELLA


Per raggiungere la Cittadella, se si proviene dalla città bassa, si può scegliere tra il salire i 408 gradini risalenti al 1577 o prendere la funicolare del '900, successivamente ristrutturata nel 2019.
In alternativa è possibile, così come abbiamo fatto noi, parcheggiare nel parcheggio della Cittadella e utilizzare poi scalini o funicolare per la visita della parte bassa.

Il parcheggio è gratuito e ha una zona in cui possono sostare i camper; è però permessa solo la sosta diurna e pertanto il consiglio è quello di spostarsi per la notte e non rischiare eventuali multe.


Parcheggio della Teleferica, Chemin de la Citadelle 15 - 5500 DINANT (GPS 50.261392, 4.916281) - Parcheggio gratuito 

ACCEDERE ALLA CITTADELLA

L'accesso alla Cittadella è a pagamento ed è vincolata dagli orari di apertura; il biglietto prevede sia la visita del fortilizio che il tragitto di andata e ritorno con la funicolare.

E' inoltre possibile fare un biglietto cumulativo che aggiunge la minicrociera sulla Mosa.

Le biglietterie si trovano nei pressi della Funicolare, sia nella parte alta che bassa della città.

Dalla Funicolare Alta, superata la biglietteria, è stato realizzato un parco giochi per bambini e un'area ristoro.

La Funicolare di Dinant
Dinant - Funicolare


Tariffe:
- CITTADELLA + FUNICOLARE € 11,00 interi 
- CITTADELLA + FUNICOLARE € 9,00 ragazzi 4-12 anni 

- CITTADELLA + FUNICOLARE + CROCIERA € 19,00 
- CITTADELLA + FUNICOLARE + CROCIERA € 14,00

Orari indicativi:
- ottobre fino a metà novembre: 10:00-17:30
- da metà novembre a marzo: 10:00-16:30 tranne venerdì e a gennaio solo i weekend; teleferica attiva solo nel weekend
- da aprile a settembre: 10:00-18:30 

Per ulteriori informazioni e aggiornamenti su orari e tariffe potete consultare il sito ufficiale https://www.citadellededinant.be/

VISITARE LA CITTADELLA

La Visita della Cittadella inizia da un primo spazio esterno in cui si trovano armi e cannoni.

Successivamente si accede all'interno della fortezza dove, attraverso manufatti, oggetti e scene riprodotte con manichini è possibile approfondire la vita dell'epoca.

Ci sono le prigioni, l'esposizione di una ghigliottina, la riproduzione di una cucina, di una boulangerie, le camerate dei soldati ma anche un'esposizione di armi.

Riproduzione di una camerata nella Cittadella di Dinant
Dinant - La Cittadella, Interno

Vi è poi un cortile interno la fortezza, in cui è ospitata una pregevole collezione di cannoni.

La Cittadella di Dinant e un suo cannone

L'elemento indubbiamente più curioso e particolare è uno spazio interno che vede dapprima la simulazione di una trincea e successivamente quella di un rifugio inclinato di 35 gradi a seguito dei danni provocati da una bomba della Prima Guerra Mondiale.
Vi assicuriamo che superare questo percorso vorrà dire mettere a dura prova il vostro equilibrio.

Prima di lasciare la Cittadella il consiglio è quello di soffermarsi nelle terrazze panoramiche che offrono una vista spettacolare sui tetti di Dinant, sulla Mosa e sugli edifici al di là del fiume.

Vista panoramica di Dinant dalla Cittadella
Dinant - Panorama


La città bassa

Conclusa la visita della Cittadella si può scendere verso la città bassa. 

Il centro storico di Dinant si sviluppa prevalentemente lungo due vie parallele alla Mosa.
Avenue Winston Churchill è la strada che costeggia il fiume da un lato e offre un susseguirsi di locali e ristoranti dall'altra; Rue Grande è invece la strada commerciale con la prevalenza di negozi. 

Dirigendosi a nord, oltre il Ponte Charles de Gaulle le due vie stesse proseguono cambiando nome, la prima diventa Boulevard Leon Sasserat, sempre punteggiata da ristoranti e bar, e la seconda Rue Adolphe Sax.  

Da non perdere è la Chiesa di Notre Dame, la cui prorompente sagoma spicca centrale sulla città.
Costruita nel XIII secolo in stile gotico, su una precedente Chiesa distrutta con il crollo di una parte di roccia, ha visto l'aggiunta nel cinquecento del particolarissimo campanile a bulbo. 

Vale la pena visitarne anche l'interno che catalizza lo sguardo sulla vetrata, una delle più grandi d'Europa. 

La Chiesa di Notre Dame di Dinant
Dinant - Chiesa di Notre Dame


Dinant e il Sax

Se arrivando a Dinant e iniziando la sua visita vi troverete di fronte a numerose sculture a forma di Sax, dai colori e decorazioni più svariate, non preoccupatevi.

Dovete infatti sapere che proprio qui, nel 1814, è nato Adolphe Sax: l'inventore del celebre strumento da cui ha preso il nome.

E camminando per il centro questo aspetto non lo si può di certo dimenticare.
Il Ponte Charles de Gaulle che collega le due sponde della Mosa, si arricchisce con un buon numero di Sax.
Le origini del ponte risalgono addirittura all'epoca dei Romani anche se è stato più volte distrutto e ricostruito nel corso dei secoli.

Il Ponte Charles de Gaulle e i Sax di Dinant
Dinant - Pont de Gaulle

In questo contesto non poteva certo mancare la Maison Sax, la casa natale del musicista che è stata trasformata in una sorta di mix tra Museo e centro interpretazione di questo strumento.
Davanti all'ingresso si trova una statua di Monsieur Sax.

Tariffe Museo:
- L'accesso alla Maison Sax è gratuito

Orari indicativi:
- tutti i giorni 09:00-18:00

Per ulteriori informazioni potete consultare il sito ufficiale https://sax.dinant.be/
Non direttamente legata ad Adolphe Sax ma comunque dedicata alla musica c'è la Maison de la Pathafonie: uno spazio sonoro come forma d'arte, dedicato a tutti ma principalmente ai bambini e ragazzi.

In questo mondo viene mostrato come la musica ed i suoni diventano scoperta e possono interagire ed integrarsi con ogni oggetto che è attorno a noi. 

Tariffe:
- € 6,00 interi
Prenotazione obbligatoria al numero: +32 82 21 39 39

Orari indicativi:
- domenica e giorni feriali (chiuso il sabato) 14:00-16:00
I Sax di Dinant


Dinant e la Birra Leffe

Il Belgio è noto per la produzione della Birra e Dinant non poteva non averne una sua.
E quale se non la Birra Leffe, uno dei marchi più noti in assoluto?

Proprio in questa città e più precisamente a Leffe, uno dei quartieri di Dinant, nel 1152 viene fondata l'Abbazia Notre Dame de Leffe.

Dal 1240 i monaci iniziano la produzione della birra destinata ai pellegrini di passaggio e tale attività è perdurata negli anni fino al periodo della Rivoluzione Francese quando l'Abbazia stessa viene distrutta.

Il Monastero viene riaperto nel '900 ma la produzione della birra Leffe viene a poco a poco acquisita da altri birrifici e la stessa sede spostata.

Oggi il L'Abbazia Notre Dame de Leffe non è aperta al pubblico ma per gli amanti della birra c'è un "nuovo" edificio, la Maison Leffe, che può essere visitato in onore di tale marchio.

A differenza di quanto alcuni pensano, la birra Leffe non è una birra Trappista ma può essere considerata una birra d'Abbazia.
Le Birre Trappiste, infatti, per essere considerate tali devono essere prodotte dai monaci benedettini cistercensi, detti appunto trappisti. 
La Maison Leffe è un Museo che si trova in un antico convento del XIX secolo in stile neogotico, successivamente trasformato nel complesso "La Merveilleuse" che contempla al suo interno anche un Hotel di Lusso.

La visita del museo offre degustazioni, esperienze interattive attraverso touch screen che ripercorrono la storia di questo marchio e, a concludere, un omaggio.

Tariffe Museo Leffe:
- € 10,00 compresa degustazione e omaggio
- € 12,50 compresa degustazione, omaggio e porzione di Leffe o formaggio
- bambini -12 anni gratis

Orari indicativi:
- tutti i giorni 11:00-19:00

Per ulteriori informazioni, aggiornamento sui prezzi e orari e prenotazione visita, potete consultare il sito ufficiale https://leffe.com/fr/maison-leffe

Maison Leffe, Charreau des Capucines 23 - 5500 DINANT (GPS 50.25707, 4.91074)
Il complesso Le Merveilleuse che ospita la Maison Leffe
Dinant - Maison Leffe

Se pensate che Dinant, dal punto di vista gastronomico sia solo Birra, ecco vi sbagliate.

Si dice che proprio in questa città siano nate le Patatine Fritte, per non parlare delle Boulettes le tradizionali Polpette di Dinant.

Queste sono tutte ottime ragioni per unire la visita della città ad un pranzo o cena in uno dei tanti locali.

Crociera sulla Mosa

Un'ultima attività da fare assolutamente se si visita Dinant è quella della mini crociera sulla Mosa.

La Mosa passa vicino alla città di Dinant
Dinant - Mosa

Esistono più possibilità di tour in cui variano durata e prezzi ma uno dei più classici è il tour unito al prezzo della Cittadella e Funicolare.

Gli imbarcaderi si trovano in Avenute Winston Churchill e sono tutti individuati da un numero che li identifica.

Se come noi, acquistate il biglietto cumulativo Cittadella + Funicolare + Crociera, vi viene rilasciato un ticket con indicato anche il numero dell'attracco da cui salpa la barca.
Attraverso queste, che vengono chiamate Croisiéres Mosanes, si ha la possibilità di godersi in tutto relax il bel paesaggio circostante e di osservare la città da un punto di vista totalmente diverso.

Le tipologie di tour più frequenti sono:
  • Dinant / Anseremme durata 45 minuti
  • Dinant / Castello di Freyr durata 2 ore
  • Crociera Notturna con cena compresa
  • Crociera Gastronomica 
Durante il percorso che scende verso sud, si passa, tra l'altro, a fianco della Roche Bayard, uno dei simboli di Dinant.

Si tratta di uno sperone roccioso decisamente panoramico; da un lato scende a picco sul fiume e dall'altro crea un varco appena sufficiente per far passare la strada ed è largo appena 2,7 m.

La Roche Bayard di Dinant
Dinant - Roche Bayard

Le barche che percorrono la Mosa hanno sia i posti al coperto che quello scoperti e pertanto potete partecipare ad un tour anche con un po' di pioggia.

Dove Sostare in Camper a Dinant

Se volete visitare a Dinant e siete in camper, un'ottima soluzione è quella di utilizzare il parcheggio gratuito diurno della Cittadella che è poi quello che abbiamo usato anche noi.

Questo è perfetto se intendete visitare la Cittadella perché con il prezzo del biglietto per la fortezza, avete compreso anche quello della funicolare per la città bassa.

Il consiglio è quello di arrivare presto in alta stagione perché si riempie facilmente.
La sosta notturna è però vietata nonostante abbiamo letto alcune recensioni di persone che vi hanno pernottato.
Noi preferiamo attenerci alle regole e per la notte ci siamo spostati.

Parcheggio della Teleferica, Chemin de la Citadelle 15 - 5500 DINANT (GPS 50.261523, 4.916402)
Un altro parcheggio gratuito che permette di raggiungere abbastanza agevolmente il centro di Dinant è quello vicino al Casinò.
Qui vi è consentito anche il pernottamento ma non ha servizi.

Parcheggio Casinò, Place d'Armes - 5500 DINANT (GPS 50.253586, 4.916452)
Il Camping e Gites Villatoile di Dinant
Dinant - Camping Villatoile

I campeggi di Dinant sono invece due, il primo è a poco più di 2 Km dal centro mentre il secondo è a poco più di 5 Km.
Si può pertanto raggiungere la città in bicicletta oppure arrivare in campeggio dopo la visita con l'utilizzo di uno dei parking gratuiti di chi vi abbiamo parlato sopra.

Il Camping Communal de Devant Bouvignes si trova lungo la Mosa a 2,3 Km da Dinant.
Non ha un sito internet e non è pertanto possibile prenotare online ma è comunque possibile provare a con il contatto telefonico.

Camping Communal de Devant Bouvignes, Quai du Camping 9 - 5500 DINANT (GPS 50.277534, 4.897056) Tel. +32 82 22 40 02
Il secondo campeggio, a circa 5 Km, è completamente immerso nella natura ed è il Camping Villatoile, la nostra scelta durante il soggiorno a Dinant.
Il camping dispone di ampie piazzole e comprende, nel suo complesso, un vecchio Mulino ora adibito a Birreria.

Il Mulino del Campeggio Villatoile
Camping Villatoile - Mulino

Villatoile Camping et Gites, Pont a Lesse 31 - 5500 DINANT (GPS 50.22798, 4.90969) Tel. +32 82 22 22 85

Cosa vedere nei dintorni di Dinant

La nostra permanenza a Dinant è stata solo di un giorno e pertanto non abbiamo potuto andare alla scoperta dei suoi dintorni.

Possiamo però citare le Grotte La Merveilleuse che si trovano a circa 1 Km dal centro, poco oltre la Maison Leffe; sono visitabili in autonomia e il prezzo indicativo di ingresso è di € 10,00.
A 6 Km. si trova il Castello rinascimentale di Freyr con il giardino del XVIII secolo; l'edificio è considerato Patrimonio eccezionale della Vallonia ed è visitabile (per maggiori informazioni potete visitare il sito ufficiale https://freyr.be/fr).
Altro castello Patrimonio di Vallonia è il Castello di Veves a meno di 10 Km., ricostruito nel 1280 e successivamente rimodernato (sito ufficiale https://chateau-veves.be/).
Infine segnaliamo due attrazioni che faranno felici anche i più piccoli: a circa 11 Km. a est il Chemin de Fer du Bocq prevede un tragitto di h.1:30 con un treno d'epoca anni 50 fino a Chiney; 10 Km a nord ovest si trova invece il Draisines de la Molignée, una railbike che permette di pedalare lungo una vecchia ferrovia, scegliendo tra due percorsi di viaggio.




Ti potrebbero anche interessare
 
Strutture guerra in Alta Francia
Musei e fortificazioni dell'Alta Francia
   
    Foche in Francia
   Dove vedere le Foche in Alta Francia   
 
Visitare Bruges
Visitare Bruges in camper







Nessun commento:

Ti è piaciuto questo articolo?

LASCIACI UN COMMENTO